Picchia compagna, Cc trovano bazar droga

I carabinieri intervengono per salvare una 40enne minacciata con un coltello e picchiata dal compagno coetaneo, dopo che entrambi avevano assunto cocaina, e trovano un bazar di droga in casa. E' accaduto a Fano dove i due conviventi sono stati arrestati dai militari del Norm per detenzione a fine di spaccio di una trentina di grammi di hascisc, dieci grammi di cocaina e tre di eroina. Nell'abitazione c'erano anche un bilancino di precisione, ritagli di plastica circolari per confezionare le dose e 300 euro in contanti di piccolo taglio: gli arresti sono stati poi convalidati dal Tribunale di Pesaro. Nei confronti dell'uomo, trasportato in ospedale dopo aver dato in escandescenze, è stato poi applicato l'obbligo di dimora. In udienza non c'era la 40enne operata nelle stesse ore della convalida per ridurre le diverse fratture riportate soprattutto a causa della caduta: per sottrarsi all'ira del compagno che brandiva un grosso coltello si era lanciata dalla finestra.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Mombaroccio

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...